lunedì 17 settembre 2007

Pubblica un libro gratis, dove? su Lulu.com

Arriva anche in Italia Lulu.com, il sito che consente a milioni di autori di divenire, in un certo senso, imprenditori di se stessi. Le statistiche dicono che nel nostro Paese su 10 libri che vengono scritti ben 8 finiscono al macero perché non incontrano la domanda del mercato. Oggi, grazie a questo sistema di print on demand (stampa su richiesta) potranno essere stampate solo le copie destinate alla vendita, saltando così i rigidi circuiti editoriali. Basterà registrarsi al sito, caricare il proprio file (potrà essere una fotografia, un'immagine, un video o uno scritto), definirne il formato, l'aspetto e il prezzo e il gioco sarà fatto. Secondo il canadese Bob Young, già creatore del portale in Germania, Francia, Spagna e Peasi Bassi, questo sarà un modo per mettere di nuovo al centro dei meccanismi editoriali l'autore. Anche se una pubblicazione riceverà il favore anche solo di un singolo soggetto, grazie ai tipografi partner di Young, essa verrà comunque stampata e venduta.
Cosa otterrà da tutto questo Bob Young, già fondatore di Red Hat, azienda leader per la produzione di software open source? Il 20% dell'utile totale su ogni transizione. Egli spera di far divenire Lulu.com una nuova eBay, dove non avverrà però la vendita dei beni ormai accantonati in soffitta, ma di quelli presenti nel proprio hard-disk. Nascerà così un nuovo mercato di prodotti digitali che sarà totalmente nelle mani di autori e consumatori. L'andamento registrato negli altri Paesi (una crescita complessiva al tasso di oltre il 10% mensile e la pubblicazione di oltre 1.500 nuovi titoli ogni settimana) fa pensare che il servizio avrà successo anche in Italia. Tutto questo ha portato Bob Young a parlare di vera e propria rivoluzione, simile a quella che intorno al 1450 compì Gutenberg con l'invenzione della stampa a caratteri mobili. Sarà il tempo a decidere se il guru dell'open source avrà ragione oppure no.


Fonte: Fuorilemura.it

2 commenti:

Comicomix ha detto...

Una cosa interessante.
Un sorriso lulù
Mister X di COmicomix

Val3riO ha detto...

non so se puoi...però potresti pubblicare un libricino con le tue strisce :D

non si sa mai...