venerdì 7 settembre 2007

Vaffanculo Day - 8 motivi percui non vi partecipo.

1. Da bravo libero pensatore di sinistra (qualcuno mi definirebbe quasi radical chic) tendo a diffidare da chiunque venga visto dalla massa come "uomo della provvidenza".

2. Beppe Grillo è un comico, un ottimo comico, ma purtroppo porta avanti insieme a battaglie giustissime anche una serie di "guerre" che sconfinano nel qualunquismo più sfrenato.

3. Questa classe politica è spesso indegna di questo nome, ma le proposte di Grillo, tranne forse una, sono inaccettabili e quasi al limite della costituzionalità.

4. Il primo obiettivo della proposta di Beppe Grillo è una legge che impedisca ai cittadini con una condanna passata in giudicato che hanno scontato la loro pena di essere eletti alla carica di parlamentare. E' impensabile. E soprattutto anticostituzionale. Se io ho sanato i miei debiti con la legge, ritorno ad essere un cittadino a tutti gli effetti.

5. Il secondo obiettivo della proposta di Beppe Grillo è una norma che impedisca ad ogni cittadino di fare il parlamentare per più di due legislature consecutive. Questa è pienamente condivisibile, ma non raggiunge l'obiettivo stabilito. E' facilissimo per volpi esperte come i nostri politici eludere questa norma.

6. Il terzo obiettivo della proposta di Beppe Grillo è una legge elettorale che consenta ai cittadini di scegliere il proprio candidato, quindi la re-introduzione delle preferenze. Anche questo condivisibile e giusto (la legge Calderoli fa schifo), ma sappiamo anche che in alcune regioni il voto di preferenza è controllato da Mafie varie...

7. Non ritengo che il modo giusto di affrontare le cose in questo paese sia una manifestazione qualunquista di questo genere dove convivono migliaia di anime contente che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dire che siamo governati a turni alterni da dei coglioni (siano essi destra o sinistra) ma che in concreto non fanno nulla.

8. A breve ho un esame e devo studiare.

Voi che fate?

9 commenti:

satollo ha detto...

Sul punto 4 ho una domanda: non ci sono casi in Italia per cui una tua azione nel passato (che riguardi illegalità o altro) ti impedisce di fare certi lavori. D'altronde non è corretto valutare il rischio di recidiva soprattutto in ruoli importanti come il parlamento?

Facciamo un caso: se uno viene fermato che guida ubriaco (ad un livello grave di ubriachezza) è giusto che gli diano una patente per il trasporto pubblico?

Val3riO ha detto...

Sono d'accordo con quanto tu dici, ma è necessario appunto fare una distinzione, come tu giustamente fai notare il caso della patente è specifico, mentre la proposta di Grillo non è specifica ma per come la vedo io semplicistica e universale.

Se alcuni reati impedissero la partecipazione al parlamento forse sarebbe anche una proposta giusta, sempre tenendo presente che se il cittadino paga il suo conto con la giustizia e dimostra di non essere recidivo è anche giusto (e da paese civile) ridargli tutte le possibilità che lo status di cittadino offre.

Luca ha detto...

"è anche giusto (e da paese civile) ridargli tutte le possibilità che lo status di cittadino offre"

siamo d'accordo, ma devo essere IO cittadino (consapevole) a scegliere se mandarlo sù o meno! Al momento non è possibile. Così come non vorrei che Tanzi o altri furbetti lavorassero nella mia banca (non che non siano bravi, anzi...però è una scelta morale...e perfavore non parlatemi di moralismo!).

Altro punto quello che dici sulla Mafia: c'è qualche dubbio sul fatto che anche ai piani alti ci sia la Mafia o un modo di fare mafioso?! Quindi è un punto da eliminare a mio avviso ;-)

Il merito di Grillo è quello di "sputtanare" i politici e i loro intrecci politico-economici.

Condivido con te invece il seguire a mo' di gregge guidati ciecamente dal pastore Grillo.
Tuttavia andrò al V-Day, una firma e via perchè l'idea che gli italiani possano fare qualcosa mi piace anche se sono fortemente scettico in questo paese molto poco democratico.

Saluti e complimenti per il blog!

GM ha detto...

Anche io son contrario alla proposta di Grillo, da destra.
Ed apprezzo le tue obiezioni, anche se sono di un radical chic!
Buono studio!

Sandro Iovine ha detto...

Grazie, in questa oscura giornata di... qualunquismo mediatico mi ridai qualche speranza che ci sia ancora qualcuno in grado di ragionare.
sandro

Val3riO ha detto...

Innanzitutto grazie a tutti di aver commentato!

Poi:

@Luca: tu ti rifersci se non erro alla terza proposta di Grillo, quella di tornare alle liste con preferenza, io vorrei tanto che si tornasse a quel tipo di elezione, ma volevo anche evidenziare delle problematiche presenti al sud come anche nel resto d'italia.

@GM: mi fa molto piacere ricevere degli apprezzamenti da una persona che ha differenti idee politiche da me,la definizione di radical chic era per farsi due risate :D

@Sandro: grazie a te!

m1979 ha detto...

Qualche mese fà avrei partecipato con tutto l'entusiasmo... adesso sono in un'apatia....non vi và di fare niente, non mi sono nemmeno informato!!

Anonimo ha detto...

purtroppo val3rio ha ragione è solo ideologia pensare che con queste proposte si mandi a casa qualcuno di quei manigoldi grillo deve entrare in politica con un suo movimento e avrà dalla sua milioni di italiani. e porterebbe i partiti a fare i conti con il popolo

Anonimo ha detto...

deliriomediatico e' proprio il nome adatto al blog.
Mai letto niente di piu' disinformato, superficiale e qualunquista sul v-day ed altro (e ne ho letti).
Tanto per sembrarlo un po' meno potresti spiegare meglio (cosi' ti informi):
- quali sono le "guerre" di un qualunquismo sfrenato e le battaglie giuste
- dove contrastano con la costituzione le proposte di Grillo
- dove e' la anticostituzionalita dei "cittadini a tutti gli effetti"(?) che hanno sanato i debiti con la giustizia che non possono fare i parlamentari.
Poi sono curioso, come fanno queste volpi a eludere la norma sulle 2 legislature?

Ho paura a chiedertelo: potresti almeno accennare a cosa secondo te andrebbe fatto, visto che bolli il v-day come qualunquista(sono stati fatti nomi e cognomi ndr.) che offende senza fare nulla(proposte di legge fattibilissime ndr.)?
Va bene "tutte le "stronzate" che gli vengono in mente", ma non ti pare certe volte che sia meglio rileggere prima di fare di cliccare su "pubblica"?