mercoledì 21 novembre 2007

Fare soldi on line: idea geniale o strategia mirata?



Sono alcuni giorni che spinto da post di vari autori (Traffyk, Soldiweb) mi arrovello sul concetto di guadagnare online.
Le conclusioni cui sono arrivato (anche grazie ai miei studi di marketing) sono prettamente due:
1. Non si fanno soldi online senza idee.
2. Non si fanno soldi online senza una adeguata strategia.

Direte voi: ci hai pure pensato??

Risposta: SI!

Mi spiego, l'idea è alla base del poter guadagnare online, ma non basta! A meno di non avere idee geniali (molte delle quali già impegnate o utilizzate), il "lavoro" per guadagnare soldi online è duro e difficile e occorre soprattutto strategia.

LA strategia che sto applicando io (fra l'altro con risultati relativamente scarsi) è la diversificazione. Partendo dal presupposto che la maggiorparte delle idee che noi riteniamo geniali sono state già ampiamente sfruttate da altri, l'unica via è imitare (non copiare, poichè la maggiorparte delle volte si imita anche senza sapere) e seguire percorsi già portati avanti da altri. E al contempo...DIVERSIFICARE.

Diversificare vuol dire muoversi su più piani, puntare ad oggi su un unico prodotto richiede un impegno notevole e un ottima dose di fortuna (vedi caso Geekissimo), mentre dividendo l'offerta si incorre a mio modo di vedere in meno rischi ed in una maggiore resa.

Personalmente ad oggi gestisco (in collaborazione con altri ragazzi) 4 blog:
DelirioMediatico (blog personale dove scrivo per divertirmi)
Aforismando (in fase di restyling)
LinkiamoCi (directory in start up)
Maidirevideo (in trasferimento da blogger a wordpress a breve cambio link ;))

Da quando ho proceduto ad una prima sommaria diversificazione e mi sono aperto alle collaborazioni sto, nel mio piccolo, riscuotendo migliori risultati di quelli precedenti.

Sarei curioso di sentire un vostro parere.

Cheers ;)


Di questo e di altri argomenti si parlerà al Convegno GT, Aderisci





Ecco il sito ufficiale dove potrai trovare i programmi:
http://www.convegnogt.it/

5 commenti:

DanieleMD ha detto...

Allora vediamo un po'...
Sono due vie diverse che possono portare agli stessi risultati; se fai come geekissimo, quindi punti su un ampio pubblico, alla fine, dopo un duro lavoro, sei ripagato (e pure bene) dal numero enorme di click sulla pubblicità; se invece diversifichi molto, alla fine, dopo un duro lavoro, potrai arrivare agli stessi risultati però sarai un po' smembrato e non saprai neanche più tu dove vuoi andare...
Io preferisco una via di mezzo: avere un solo blog su un tema molto ampio e collaborare di tanto in tanto con altri blog (e tu ne sai qualcosa....) giusto per farmi conoscere ma non per guadagnare.
Ciao
Daniele

Val3riO ha detto...

giusto l'idea è buona (in particolare la collaborazione di cui ne so qualcosa :D :D), ma il caso geekissimo è la dimostrazione di una mancanza forte in italia di un sito simile e della bravura degli autori/e (non sono informatissimo), geek ha coperto un buco (come ritengo hai fatto anche te in modo ottimo), ma quanti altri buchi ci sono??
grazie del contributo :D

Traffyk ha detto...

Mmmm geekissimo non ha scovato un buco, ci sono migliaia di siti come il suo piuttosto è il lavoro che c'è dietro che è stato diverso, ha fatto tutto in maniera molto professionale e completa senza lasciare nulla al caso come invece facciamo molti di noi.

Solitamente facciamo sempre allo stesso modo pensiamo una cosa e poi diciamo "domani la faccio" e così il tempo passa e passa e passa ancora... quando si ha un'idea o si implementa subito e ci si crede vivamente in quello che si fa o altrimenti non se ne fa nulla o peggio ancora nasce una "mezza cosa".

Riguardo al guadagnare... variare su troppi temi non fa per niente bene al blog e lo sto sperimentando sulla mia pelle, è ed per questo che sto riducendo il numero di post scritti ulteriormente e cercando di mantenere un filo logico conduttore.

Grazie per i link e complimenti per i nuovi siti, anche io ho un paio di progettini in avvio ma non ne parlo fin quando non sono completi.
Segnalo i tuoi link nel miniblog naturalmente ;)

Un salutone!

Val3riO ha detto...

Grazie Traffyk, da quanto ti ho scoperto ti leggo spessissimo, concordo in parte con la tua analisi, c'è da dire che geekissimo ha sfruttato quello che ho chiamato buco (e qui hai ragione, ce ne sono decine di siti cosi) ma lo ha fatto nel modo migliore imponendosi con forza, l'ho chiamato buco perchè secondo me non ha scalzato nessuno, si è elevato al di sopra dei tanti!

Grazie per i link e soprattutto se vuoi segnalami i tuoi siti in Linkiamoci!

Per gli altri due, cresceranno :D

Anonimo ha detto...

I visited various web sites but the audio quality for
audio songs current at this web page is in fact excellent.


Review my web site; website